1946-1959 Jean Wiswald


Una ventatad'aria nuova


Dopo la seconda guerra mondiale, il mondo funziona diversamente. La politica,l'economia e la società non sono più rette dalle stesse regole. In un primo tempodiretto e frequentato da turisti inglesi facoltosi, il Golf Club Montreux si trasforma passando a un modelloassociativo gestito dalla borghesia locale con un sistema più politicizzato senon dinastico.
 
Nel 1946, Jean Wiswald, benché non sia un giocatore di golf,viene eletto Presidente delGolf Club Montreux. Maria Clavel, vallesana ed eccellente cuoca dalla fortepersonalità, prende le redini del ristorante della Club House. Con il marito Maurice Clavel forma una coppia indissociabile dalla storia del GCM.
 
Il primo presidente del dopoguerra rimette in ordine i conti e riorganizza ilterreno del Golf Club Montreux.
All'inizio i soci sono 109, e le entrate coprono le spese.
 
Nel frattempo, la vita del club si sviluppa. Il primo torneo Nestlé, che ha luogo nel 1947, gare di Primavera ed incontrinazionali interclub scandisconoil calendario del Golf Club diMontreux. I primi corsi dell'Association suisse des professeurs de golf vengono organizzati nel 1950.
 
Nel 1959 Paul Mettraux prende il posto di Jean Wiswald chelascia la carica di presidente.