L'inizio del 20° secolo


L'entusiasmodegli inizi.

All inizio del 20°secolo, il golf in Svizzera è considerato uno sport invernale, legato alla stagione turistica per eccellenza. Turisti provenienti datutte le parti del mondo vengono a svernare sulla Riviera vodese. Il Golf Club Montreux diventa presto un punto di forza perresistere alla concorrenza.
 
Golf Club Montreux - Club House 1901Fino alla Prima guerra mondiale, il Golf Club Montreux continua a crescere e cominciapresto a ospitare una vera e propriavita da club di golf. Costruito nel 1793, ledificio principale della Club House, inaugurata nel 1901, viene ingrandito in seguitocon l'aggiunta di una veranda in mattoni (1904) e di una dépendance in stileantico (1908). Ogni anno al Grand Hôtelhanno luogo delle rappresentazioni. Vengono create nuove infrastrutture,  nuovi bunker e nuovigreen e perfacilitare il trasporto dei giocatori viene stipulato un accordo con il signor Massip,vetturino.



Golf Club Montreux - Buca n. 17Hanno luogo le prime gare, un incontro Ginevra-Montreux, la Coppa di Madame de Sales Jenkins, la Gara di Primavera, incontriinterclub e diversi campionati nazionali e internazionali.
 
Di fronte al successo crescente del club cominciano a essere organizzati anche concorsi di putting e di lunghezza. A partire dal 1904, il club inizia anche a restare aperto tutto l'anno.
Nel 1907, la societàimmobiliare del Kursaal diventa proprietaria della tenuta dei Meleys e decide tra altre cose dirinnovare il ristorante.
 
3 anni dopo, nel 1910, a Montreux si trasferisce il signor Roberts, grande golfistaprofessionista, cheresterà in città partecipando alla vita del club fino al 1963 come responsabiledella sistemazione del terreno.
 
Alla vigilia della Prima guerra mondiale il Golf Club Montreux arriva a contarefino a 120 soci.